La piramide.

Ho incontrato un giorno
un’anima grande.
Nella sabbia dei secondi
attirava pensieri
stime
approssimazioni.
Come ogni grandezza
del mondo e del cuore
gettava ombre imponenti:
non conoscevano notti.

Sotto i raggi della luna
dirupi d’inchiostro i suoi pendii sublimi
di innocenza e canto

Io piccolo la esploravo
per rivelarmi i misteri
tracciarne le carte
annusarne le stanze.
Scoprire nei miei occhi
la grandezza
del cuore,
del mondo.