Sono cinque giorni ed è già abbastanza.

Sono cinque giorni ed è già abbastanza. Inizia in un attimo e non finisce mai, come tutto. Come tutto troppo piccolo da maneggiare. Scappa dalle dita. Mi muovo e sono impacciato. Se non altro ho capito che nessuno mi guarda mai, che basta uno sguardo per dimenticare. A volte una presenza non è altro che una suggestione fumosa che sparisce trafitta da uno sguardo; le cose hanno contorni poco netti, si adattano, le adattiamo ad entrare nei nostri occhi vuoti.

E sono subito perdute.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...