Di storia e di umanità

“Ti piace la storia?”
“No, che palle”
“Perché?”
“Ma perché cosa mi frega di quello che è successo anni e anni fa?”
“Eh…”
La storia non è questo.

Presente. Nel 201esimo decennio dopo Cristo morto in croce, quindicesimo anno del terzo millennio, vogliamo il presente.
Siamo immediati nel nostro tergiversare, cerchiamo sicurezze, siamo anche così innocenti.
Quando tutto gira cerca un punto fisso.
Abbiamo bisogno di archiviare subito, circoscrivere; vogliamo essere chirurghi del tempo.
In questo marasma, nella paura di essere inopportuni o nella volontà di distinguerci per forza, stiamo cercando la storia. Non avrà la s maiuscola (ma nessuna in fondo può vantarla) eppure si delinea nelle foto tricolori, negli hashtag di solidarietà, nei link di retroscena, nella ricerca dei like; prende forma sotto le nostre dita e non ha punti fermi nonostante li cerchiamo con disperazione.
Ci vedo: così ansiosi di partecipare a dolori raccontati, vite interrotte, discorso globale… E mi chiedo dove stia il confine tra quel che è dentro ognuno di noi e ciò di cui ormai ci sentiamo parte comune. Non che non siamo autentici: la nostra autenticità oggi sta forse proprio nella globalizzazione delle emozioni e in quella delle opinioni (anche di quelle fuori dal coro).
D’improvviso siamo scossi da un domino infinito, un tassello a noi vicino. Vacilliamo: inevitabile, comprensibile.
Nel nostro affannarci per restare saldi ed essere certi, s’intravede la paura di non saper catalogare e di cadere. Forse per questo ci stringiamo a vicenda, cerchiamo discorsi da fare anche nostri e mani alle quali aggrapparci.
Ma il domino è fatto per cadere e per ricomporsi, la storia per essere scovata tra i presenti che evolvono e i fatti per essere mediati e non immediatamente reclusi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...